Instagram sfida Vine: sarà presto possibile girare video da 15 secondi

Proprio così. Nella giornata di oggi, Mark Zuckerberk e Kevin Systrom hanno annunciato presso il quartier generale di Menlo Park la futura possibilità di girare video con Instagram.
instagram-introduce-video
La popolare app di photo sharing di proprietà di Facebook, che oggi conta ben 130 milioni di utenti e 16 miliardi di foto condivise, si appresta dunque a sfidare Vine, il servizio di condivisione video lanciato quest’anno da Twitter e sbarcato di recente anche su Android.

Instagram consentirà quindi di registrare brevi video da 15 secondi, che potranno essere personalizzati ed abbelliti applicando filtri ed effetti di qualità.

Queste le parole di Kevin Systrom, il co-fondatore del servizio acquisito da Facebook per 1 miliardo di dollari: “Per noi il visivo è tutto ed è quello che ci guida. La nostra mission è catturare e condividere i momenti del mondo. E riusciamo a farlo ogni giorno, pensando che renda il mondo un posto migliore. Finora avevamo tralasciato il video perché volevano concentrarci su velocità, semplicità e bellezza. Ma sapevamo di avere la necessità di fare per il video quello che abbiamo fatto per le foto.”

Ciò che possiamo sapere fin da subito e che l’app non sarà disponibile per Google Glass e non sarà possibile taggare le persone all’interno dei nostri video, come è possibile farlo sulle immagini.

Insomma, una mossa di mercato che dovevamo aspettarci, anche perchè app per girare mini video come Vine e Viddy stano diventando sempre più popolari, costruendosi in poco tempo community di milioni di utenti sempre più appassionati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *