Adobe Digital Marketing: Le Novità

adobe-digital-marketing

Attraverso la Adobe Digital Marketing Suite, Adobe, software house californiana leader per i suoi prodotti di grafica digitale e video, decide di puntare anche sul marketing digitale.

La suite è una collezione di strumenti di digital marketing volti ad aiutare professionisti e imprese a promuovere la propria attività sul web in modo più efficace.

Il pacchetto software integra funzioni di publishing con i social network, con la Rete e soprattutto con il Mobile, che mai come in questo periodo è in ascesa.

Ecco in concreto in cosa consistono le novità di Adobe Digital Marketing Suite:

Adobe Social è una piattaforma che ha come target di riferimento coloro che lavorano nel marketing digitale, gli addetti alle relazioni pubbliche, coloro che gestiscono una community e i professionisti dei social media che necessitano di promuovere i contenuti pubblicati su blog e siti web all’interno dei social networks, al fine di aumentare le visualizzazioni sul sito del cliente.

Ma anche gli investitori pubblicitari hanno i loro vantaggi, dato che possono integrare le attività di publishing sulle varie piattaforme di advertising online, personalizzando i contenuti e monitorando il “sentiment” delle conversazioni nelle community, magari anticipando le tendenze.

Tra le principali funzioni della Adobe Digital Marketing Suite meritano di certo speciale menzione quelle inerenti al marketing predittivo che hanno come mission principale quella di agevolare gli addetti ai lavori nella gestione dei dati, semplici e complessi, facendo carpire ai professionisti del settore quali sono i segnali più importanti. Grazie a questo pacchetto, sulla base dei trend passati risulterà più semplice prevedere i risultati futuri.

Ma non è tutto, dato che la Adobe Digital Marketing Suite include una specifica tecnologia, acquisita da Efficient Frontier, che consente di creare una campagna marketing multicanale partendo da campagne differenti (search, social network e display advertising).

L’analisi incrociata delle visite in Adobe Discover permette poi di osservare e ricostruite il percorso del visitatore aldila’ di singole sessioni online. Il che è di grande utilità per avviare la segmentazione e poi l’identificazione di uno specifico target.

1 commento

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *