Instagram: Presto Anche Su Android La Photo App Da 27 Milioni Di Download

instagram-android

Tra i possessori di iPhone, iPad o iPod Touch aventi IOS 3.1.2 o superiore, Instagram è davvero un cult.

Stiamo parlando di un app gratuita, al momento disponibile solo per i dispositivi iOS, che consente agli utenti di scattare fotografie che possono essere condivise sui principali social network, come Facebook, Twitter, Foursquare, Tumblr, Flickr e Posterous.

Il successo di Instagram è stato davvero notevole, come dimostrano i suoi 27 milioni di download (solo per ora). Sono inoltre ben 67 utenti su 100 ad utilizzare quest’applicazione ogni giorno. Non è un caso se, a testimonianza degli ottimi risultati, il valore di Instagram sia pari più o meno a 500 milioni di dollari.

Fra poco, anche i possessori dei dispositivi mobili targati Android potranno avere l’opportunità di usufruire di Instagram. La notizia era nell’aria e a confermarla ci hanno pensato pochi giorni fa i co-fondatori Kevin Systrom e Mike Krieger in occasione dell’SXSW in Texas. Dopo averla presentata su un Galaxy Nexus, si sono soffermati sul fatto che Instagram per Android presenterà diverse novità rispetto alla versione per iOS.

La velocità, la perfetta compatibilità sui dispositivi mobili tragati Android, dotati di schermi di grandi dimensioni, e come su iOS, l’opportunità di condividere le fotografie su Facebook, su Twitter, su Tumblr e su altri social network, saranno le principali caratteristiche della versione di Instagram su Android.

Al momento della stesura di questo post, Instagram non è ancora disponibile su Google Play (l’ex Android Market). E’ ancora in fase beta privata. Occorrerà perciò attendere il debutto della beta pubblica. E secondo Systrom non è che manca molto.

Toccherà quindi aspettare ancora qualche giorno prima di poter saggiare le caratteristiche di Instagram per Android ma, questa volta, non si tratta di rumors bensì di un annuncio ufficiale.

Da notare che lo sviluppo per la piattaforma del “Colosso di Mountain View” era stato posticipato, poiché gli sviluppatori avrebbero voluto focalizzarsi sul miglioramento dell’applicazione.

Riuscirà Instagram a divenire in breve tempo una delle top apps anche su Android?

Staremo a vedere!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *