Come Abbellire Le Foto Con ArcSoft Perfect365

Cominciate a dire addio a costosi e complicati programmi di fotoritocco. Per correggere le imperfezioni e rendere le nostre foto più belle, sarà sufficiente un solo click.

ArcSoft Perfect365 è un’applicazione web che permette di applicare, con un unico e semplice gesto, un editing estetico davvero completo.

Potete scegliere se provarlo nella sua versione base in modo gratuito e direttamente online, oppure scaricarlo nella versione Windows.

La versione a pagamento, che costa 29,99 dollari, vi permette di salvare ad alta risoluzione le rielaborazioni delle foto da voi effettuate, stamparle e intervenire sul controllo di intensità e modalità dell’effetto applicato.

Perfect365 è disponibile per PC Windows ed inoltre in una applicazioni per iPhone e iPad.

ArcSoft Perfect365 è stato creato appositamente per la correzione dei difetti presenti sui volti dei soggetti.

Per poter iniziare ad usarla, dovrete innanzitutto caricare una foto dove il volto sia in primo piano o comunque ben visibile. Meglio se un ritratto.

Tramite lo strumento “Online Makeover”, potete scegliere lo stile che più vi piace (Natural, Lavender, Ocean Breeze, Honey, etc.) e infine salvare l’immagine così ottenuta. Niente di più semplice e veloce.

La correzione avverrà infatti in pochi secondi e senza, finalmente, dover utilizzare complicati strumenti. Perfect365 riconoscerà automaticamente i volti presenti nell’immagine per realizzare un lavoro di foto editing ben fatto.

Una volta ritoccata l’immagine, sarà possibile effettuarne la condivisione sui principali social network, come Facebook, Twitter o Flickr.

Numerose le opzioni a vostra disposizione. Potete rendere più luminosi gli occhi, ammorbidire la pelle, eliminare eventuali difetti, rendere più rosse le labbra (come se doveste applicare un rossetto) e tanto altro ancora. Il risultato sarà davvero notevole.

Visita | ArcSoft Perfect365

Matilde Geraci

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *