Safety Scanner: Funzionalità E Caratteristiche Dell’Antivirus Gratuito Microsoft

Microsoft Safety Scanner, erede di quello che si chiamava Windows Live OneCare Safety Scanner, è il nuovo antivirus gratuito e portatile, recentemente messo a disposizione dall’azienda colosso di Redmond per rilevare eventuali minacce presenti nel vostro sistema operativo.

Il programma, che non necessita di alcuna procedura d’installazione, provvederà ad analizzare il contenuto del vostro PC ma non si sostituisce all’antivirus eventualmente già presente, visto che non dispone di protezione in tempo reale (e nemmeno di un’altra importante funzionalità come l’analisi comportamentale). In quel caso dovete scaricare Microsoft Security Essentials.

È comunque da ritenere un software utile nel caso in cui volessimo essere certi al cento per cento, attraverso una seconda scansione effettuata con un secondo programma, che il nostro computer non rischi nessun tipo di attacco. In particolare, è possibile effettuare tre tipi di scansione: “QuickScan”, ovvero: scansione veloce del PC; “Full Scan”, cioè: scansione completa e approfondita in tutto il sistema; “Customized Scan”: scansione personalizzata che vi consente di scegliere le unità e le cartelle da sottoporre al controllo.

Quest’applicazione, inoltre, riesce a rilevare e a rimuovere anche altri componenti maligni tipo malware, worm e spyware, e può essere eseguita su qualunque versione di Windows compatibile (sia a 32 bit che a 64). Di seguito, alcune delle principali minacce per il desktop che Safety Scanner è in grado di scovare: Worm:Win32/Conficker.B; Worm:Win32/Conficker.C; Virus:Win32/Sality.AM; Virus:Win32/Sality.AT; Rogue:Win32/Winwebsec; Trojan:Win32/Rimecud.A; Virus:Win32/Virut.BN; Rogue:Win32/FakeSpypro; Backdoor:Win32/FlyAgent.F; Virus:Win32/Slugin.A!dll.

Microsoft Safety Scanner non è in grado di garantire una protezione continua, infatti l’eseguibile scaricato dal sito ufficiale della Microsoft ha una validità massima pari a dieci giorni.

Ciò significa che se vorrete effettuare un’altra analisi con le ultime definizioni antimalware ma i giorni a vostra disposizione sono scaduti, dovrete necessariamente eseguire di nuovo il download del programma.

Tale limitazione è stata impostata proprio con lo scopo di indurre l’utente a scaricare la versione più aggiornata dell’antimalware, dotata del database delle firme virali più recente.

Pur non potendo essere considerato per le ragioni sopra citate un sostituto del vostro antivirus, può benissimo affiancarlo per avere un ulteriore e immediato riscontro della presenza o meno di malware nel sistema.

Insomma, Microsoft Safety Scanner è un tool da tenere sempre a disposizione, perché in fondo la sicurezza non è mai troppa.

Matilde Geraci

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *