Raptr: Fantastico Client Chat Multiprotocollo

Con l’articolo di oggi intendiamo illustrarvi le specifiche di Raptr, un client chat multiprotocollo compatibile con Windows XP/Vista e Win 7, il cui scopo centrale consiste nel garantire agli utenti l’opportunità di chattare con diversi servizi e programmi, tra cui citiamo: AIM, Yahoo, MSN, Facebook, Google Talk, Xfire, ICQ, Xbox Live, Playstation e Steam

Connettetevi alla homepage di Raptr al seguente indirizzo internet: http://raptr.com/client e scaricatelo. Terminato il suo download, si dovrà avviarlo. A questo punto bisognerà effettuare la necessaria registrazione, compilare i vari campi e fare click su “Inizia”.

Con estrema probabilità la sua interfaccia grafica vi apparirà di quanto più intuitivo ci possa essere, giacché non si discosta minimamente dal ben più celebre Windows Live Messenger potendo contare sulla sua tipica colonnina.

Tutto quello che l’utente deve fare è procedere all’impostazione di tutti gli account che intende connettere a Raptr e poi iniziare a chattare con tutti i suoi amici senza bisogno di aprire ogni volta varie pagina web e ulteriori applicativi.

In sostanza Raptr consentirà ai suoi utenti di chattare in qualsiasi momento, dando loro l’opportunità di accettare o di rifiutare le richieste di amicizia, di inviare messaggi e tanto altro ancora.

Per ciò che riguarda il contesto evasivo si potranno confrontare in contemporanea gli obiettivi, trofei e i giochi, giacché Raptr come abbiamo appena detto consente di settare diversi account e  collegarli nello stesso istante.

Raptr consente di importare la “libreria” personale di giochi attraverso gamertag/psn. Vi è infatti un client che una volta installato sul proprio computer va a ricoprire le stesse funzioni di un client IM multiprotocollare, monitorando i giochi installati e li aggiunge alla libreria.

Aggiungiamo che Raptr è anche disponibile su iTunes a questo indirizzo internet: http://itunes.apple.com/ca/app/raptr-xbox-and-pc-friends/id374989053?mt=8

Provate Raptr e lasciateci un vostro commento per dirci come vi sembra!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *