Npackd: Fantastico Tool Per Gestire Le Applicazioni Sul Proprio PC

Numerosi sono i programmi che hanno la funzione di controllare se vi sono aggiornamenti inerenti alle applicazioni presenti sul proprio computer, ma non sono poi così tanti quelli che consentono, oltre a quanto appena accennato, di effettuare operazioni come la ricerca, il download, l’installazione e la rimozione dei software.

Uno di questi è Npackd, prima noto come Windows® Package Manager, è un programmino freeware, per gli utenti che hanno sul proprio personal computer un sistema operativo Microsoft Windows.

Npackd, oltre a sostituirsi al tradizionale “disinstallatore” di Windows, è in grado di rimpiazzare Windows Installer e le ricerche su Google per trovare una specifica applicazione in un determinato momento.

Come funziona Npackd? Attraverso l’interrogazione di uno specifico server su internet, al fine di consentire ai suoi utenti l’accesso ad un ben fornito database di oltre 400 applicazioni, decisamente molto completo, che l’utente potrà scegliere grazie in tutta semplicità, grazie a specifici filtri del programma.

Tra le applicazioni più conosciute dagli utenti, vale la pena citare iTunes, Winamp, ImgBurner e tante altre ancora, le quali, naturalmente, sono  assolutamente gratuite.

Una volta che viene effettuato il download del software, dal momento in cui viene portata a termine l’installazione, si potrà effettuare il relativo aggiornamento, o la rimozione, sempre attraverso Npackd.

E’ necessario però precisare che Npackd è in grado di effettuare l’installazione soltanto dei programmi che sono stati installati mediante lo stesso.

Perciò, una volta installati, è consigliato non cancellarli mediante l’utilizzo del disinstallatore di Windows.

Tra le altre principali caratteristiche del programma, ricordiamo:

1. Il supporto per i proxy, in altre parole l’utilizzo di Internet per monitorare le impostazioni del pannello;

2. Pagine protette da password, al fine di proteggere l’accesso al proprio repository;

3. Rapida installazione e disinstallazione senza interazione dell’utente;

4. Scorciatoie nel menu di avvio vengono automaticamente creati/cancellati;

5. Impedisce la disinstallazione dei programmi in esecuzione.

Vi consiglio di dare un’occhiata al video qui sotto, per comprendere a grandi linee come funziona questo programma:

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *