Tixati, Un Client Torrent Alternativo A uTorrent

Con questo articolo presentiamo un client torrent Open Source, denominato Tixati, la cui principale funzione consiste nel permettere all’utente di scaricare torrent su Internet, servendosi di BitTorrent.

Prima di tutto, ricordiamo per i pochi che non lo sapessero cosa sono e a cosa servono i torrent: i file Torrent sono di norma file di piccole dimensioni che devono essere aperti con programmi specifici (BitTorrent è il più noto): sono questi file a garantire il download del contenuto memorizzato nel pc dell’utente che sta condividendo il file.

Si tratta di file di tipo binario che contengono tutte le informazioni di riferimento del file da scaricare e condividere.

Così facendo i file Torrent permettono la distribuzione e la condivisione di file su Internet (e non è un caso se sono nati con lo sviluppo della banda larga).

Tixati dispone di un’interfaccia intuitiva che permette all’utente di effettuare il download di file .torrent attraverso di essa in modo davvero molto semplice, oltre che di creare nuovi torrent. Premendo su “Add” sarà possibile aggiungere nuovi torrent.

Uno dei punti di forza di questo valido servizio è certamente la compatibilità sia con i sistemi operativi (Linux e Windows) che con i siti torrent di altri client (l’utente può adoperare lo stesso pc con uTorrent e BitTorrent).

In aggiunta, Tixati è portabile, necessita di scarsa configurazione ed è straordinariamente utile per coloro che intendono iscriversi ad un RSS.

Il motore di ricerca Torrent che di norma è utilizzato dall’utente gli fornisce un Feed RSS con gli ultimi aggiornamenti della sezione Video, Audio, Applicazioni o Musica. Entrando in “Settings” >> “Options” basterà cercare la sezione RSS, specificando l’intervallo di aggiornamento e le dimensioni dei video che si desidera scaricare.

Bisognerà a questo punto vedere come Tixati riuscirà a competere con il più clent torrent uTorrent.

Tixati è disponibile al download free direttamente sul sito ufficiale.

Un software che appare davvero completo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *