Windows XP non è morto: salviamolo!

savexp_bythenorbablog.jpgIl giorno di ieri, sarà ricordato per la mossa più sbagliata che Microsoft potesse fare: è stata proclamata la fine Windows Xp, infatti questo Os non potrà più essere venduto preinstallato sui Personal Computer.

Questa notizia non è passata inosservata; InfoWorld ha creato una petizione per salvare questo sistema operativo, giudicato dalla stragrande maggioranza “la cratura” migliore partorita da casa Redmond.

La domanda è perché?

Si passare a Vista favorirebbe qualche vantaggio, ma la verità è che ci sono milioni di motivi per cui si vuole rimanere a XP: meno dispendioso di risorse, più performante, veloce, stabile

Ora, ci si chiede cosa accadrà quando si vorrà comprare un computer nuovo, e l’unica opzione sarà Vista? La mancanza di un Os come XP andrà ad influenzare l’opzione di passare a Ubuntu o OS X? In base alle vendite di Windows Vista, che hanno raggiunto circa 140 milioni di copie in tutto il mondo, non sembra che la maggior parte degli aquirenti di computer abbia in mente di passare a Vista.

Speriamo che la grande comunità di (ancora) XP Users, me compreso, veda realizzarsi il sogno di una rintegrazione di Xp sul mercato, o, male che vada di un Vista accuratamente “riVisto” e con qualità almeno alla pari del suo predecessore. Si auspica, anche, a mosse più saggie da parte di Microsoft.

2 commenti

  • Non penso sia vero che xp sia più stabile di vista!La mia esperienza mi dice il contrario!Sono d’accordo solo sul “più performante” e basta
    Vista è più sicuro e stabile di xp!sulle prestazioni sono d’accordo!T ricordo però che si diceva la stessa cosa si xp!98 era migliore e veloce e XP tutta apparenza!….io dico che Vista è migliore di xp cn una pecca….le prestazioni.

  • alfredo

    vi procurate linux mint 6 o ubuntu 8.10 in internet, masterizzate la iso su un cd e vi installate un bel LINUX nuovo nuovo a costo ZERO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *