Il Pc nella Scuola Italiana

I pc nelle scuole ci sono, ma vengono usati poco, molto poco. Secondo il rapporto Eurispes la colpa e’ la mancanza di modelli didattici flessibili. In soli 3 anni in Italia si e’ passati da un rapporto di 1 computer ogni 14,2 studenti, nel 2001, a 1 computer ogni 10,9 studenti nel 2004 (la media europea e’ di 13 studenti ogni computer). Eppure le nostre scuole, stando ai dati dell’Ocse, sfruttano raramente e per usi non avanzati il potenziale didattico delle tecnologie.

C’è ancora scetticismo sulle potenzialità del Computer. Davvero una delusione.

Fonte: ANSA.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *