Il miglior modo per deframmentare i dischi

O&O Defrag è una utility per la deframmentazione dei dischi, della quale esistono versioni per il 32 e per il 64 bit.
Rispetto alla analoga utilità di windows, che è più orientata alla sola riunificazione dei file frammentati, questa ha il vantaggio di spostare i file all’inizio del disco secondo diversi criteri di scelta ed è molto più veloce.
Il fatto di poter spostare all’inizio del disco i file a seconda della data di ultimo utilizzo, rende meno frequente la necessità di ricorrere a questa utilità e contribuisce quindi a mantenere più a lungo il disco in ordine.
La deframmentazione, sebbene sia lunga e non permette in linea di massima di utilizzare il PC durante la sua esecuzione, è uno dei principali strumenti di manutenzione del disco, e quindi è importante farla con una certa frequenza.

Fonte: Pc-facile

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *